Vai al contenuto
Annunci

TUMORI E ALIMENTAZIONE

IMG_3261 copia

 

(Nella foto: la Dott.ssa Rosa Sica, Nutrizionista specializzata in Scienza dell’Alimentazione)

 

Diversi studi rivelano che alcuni cibi hanno una funzione curativa per vari tipi di tumore; da soli non bastano, devono accompagnarsi con le cure prescritte dall’oncologo, però è ormai accertato che le terapie integrate sono la squadra che vince.

 Lo scorso week end, a Roma si è svolta la Race for the Cure 2018, la più grande manifestazione per la lotta ai tumori al seno in Italia e nel mondo.

L’evento, come ogni anno, è stato organizzato dall’Associazione Susan G. Komen Italia e ha proposto diversi incontri con personale medico e specialisti nella prevenzione e nel supporto alle donne che hanno subito un intervento al seno; molti anche i laboratori, utilissimi per  tutti coloro che volevano essere informati (poiché conoscere è uno dei primi passi per combattere i tumori, tutti i tumori, non solo quelli al seno).

Durante la quattro giorni della Race for the Cure 2018, al Circo Massimo si sono svolti  eventi e iniziative gratuite per la salute e il benessere e una delle più interessanti è stata quella rivolta alla nutrizione nell’ambito delle terapie oncologiche integrate.

Al Policlinico Gemelli di Roma, dal 2014 le donne colpite dal tumore al seno o da tumori ginecologici possono trovare un grande supporto attraverso diverse attività che aiutano a ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia e della radioterapia. Tra queste, importantissime sono le consulenze nutrizionali: numerosi studi hanno infatti evidenziato come una corretta e mirata alimentazione possa potenziare il sistema immunitario e ridurre gli effetti collaterali della chemio (nausea, vampate di calore, insonnia, stanchezza).

Nell’ambito della Race for the Cure, la dottoressa Rosa Sica, nutrizionista specializzata nella scienza dell’alimentazione, ha illustrato i benefici dei principali funghi medicinali, sottolineando come l’azione integrata fra una dieta giornaliera composta da alcuni di questi funghi e le terapie oncologiche, si è rivelata molto utile per curare le persone colpite da alcune forme di tumore.

 

Qui sotto trovate un elenco dei principali funghi medicinali elencati dalla dottoressa Sica.

Ganoderma lucidum o Reishi

 Proprietà: Immunostimolante e antitumorale, antinfiammatoria, metabolica (ipoglicemizzante, ipolipidemizzante, epatoprotettore), cardiovascolare, antiallergica, antivirale, antiossidante.

Lentinula edodes o Shitake

Proprietà: immunostimolante e antitumorale, antinfiammatoria, metabolica (antidiabetica, ipolidemizzante, epatoprotettore), cardiovascolare, antibatterica, antivirale.

Grifola frondosa o Maitake

Proprietà: immunomodulante, antitumorale e antimetastatica, antinfiammatoria, metabolica (sindrome metabolica e riduzione del colesterolo).

Agaricus blazei Murrill o AbM

Proprietà: antitumorale, antiproliferativa, antiangiogenica, riduce effetti collaterali della chemioterapia, metabolica, epatoprotettiva, antimicotica, anti-allergica.

Cordyceps sinensin o Cordyceps

Proprietà: immunomodulante e antitumorale, cardiovascolare (cardiotonico, antiaggregante), respiratoria (asma, bronchite cronica, BPCO), metabolica (funzionalità renale ed epatica, ipoglicemizzante), azione su apparato genito-urinario (disfunzioni sessuali, infertilità), antiossidante, aumenta la resistenza alla fatica.

Coprinus comatus

Proprietà: antitumorale (tunore al seno ER negativo), ipoglicemizzante, Sindrome metabolica e obesità; cardiovascolare (anti-aterosclerosi), antiossidante.

Pleurotus ostreatus

Proprietà: antitumorale (lectima sarcoma, K mammella, prostata), cardiovascolare (anti-aterosclerosi, antiaggregante), ipocolesterolemizzante (lovastatina al 2,8%: riduce colesterolo e incrementa HDL), protettore epatico, antianemico, antiossidante, prebiotica.

Agaricus bisporus o Champignon/Portobello

Proprietà: Immunostimolante e antitumorale (tumore al seno ormono-dipendente), metabolica (glicemia, colesterolo), antiossidante, efficacia in caso di retinopatia e psoriasi.

IMG_3289 (1) copia(Nella foto: Prof. Riccardo Masetti, Direttore del Centro Integrato di Senologia del Policlinico Gemelli e Presidente di Susan G. Komen Italia)

 

 

© Monica Cillario

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: